SEI IN > VIVERE SALENTO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Prof per un giorno: il premio Oscar Christian Cordella incontra gli studenti dell'"Ascanio Grandi"

2' di lettura
10

Martedì 19 dicembre alle ore 11.00, nell'aula magna della Scuola Secondaria di Primo Grado "Ascanio Grandi" di Lecce, gli studenti avranno il piacere e l'onore di incontrare un ex alunno della scuola, oggi artista di fama mondiale.

Parliamo di Christian Cordella premio Oscar 2023 con il film Black Panther per i costumi da lui disegnati. Christian è figlio del noto stilista leccese Pino Cordella ed ottava generazione della storica famiglia titolare dell'omonima sartoria. Forte di questa esperienza familiare, Christian si è affacciato al mondo dell'arte Christian_Cordella2.jpgper entrare a pieno titolo tra i più richiesti costume designer di Hollywood: Black Panther, Avatar, Spider-Man, Top Gun Maverik, Total Recall, G.I. Joe 2, Snow White And The Huntsman, Men In Black III, Hansel And Gretel: Witch Hunters, Millennium: Uomini Che Odiano Le Donne, Cowboys & Aliens, Captain America, Thor, Fast And Furious 5, Mangia, Prega, Ama, Iron Man 2, La Mummia 3 sono solo alcuni dei film per cui ha lavorato con dedizione e creatività.

«La creatività è l'unico mezzo che aiuta a far confluire le idee e a rielaborarle in maniera nuova ed unica. Avere una buona manualità nel disegno – racconta Christian – non è tutto, bisogna essere in grado di riuscire a creare qualcosa di originale, visto che viviamo in un mondo che ha già di per sé un panorama immaginografico molto saturo. Il pensare out of the box (fuori dai canoni), tipico del processo lavorativo americano, dovrebbe essere applicato in ogni lavoro.»

Contenta e orgogliosa la dirigente della scuola leccese, Maria Rosaria Manca: «Siamo molto felici che Christian sia voluto tornare nella "sua" scuola. Sarà sicuramente d'ispirazione per tutti gli alunni che lo incontreranno e l'ascolteranno Questa iniziativa si inserisce nell'ambito della Sperimentazione Studente-centrica che coinvolge le classi 2°D e 2°G. Oltre agli alunni di queste classi, parteciperanno anche tutte le studentesse e studenti delle classi terze che sono orientati e interessati a percorsi artistici e coreutici.»



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2023 alle 15:48 sul giornale del 18 dicembre 2023 - 10 letture






qrcode