SEI IN > VIVERE SALENTO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Nuovo caso di West Nile a Lecce, gli interventi di disinfestazione

1' di lettura
58

A seguito della comunicazione del Direttore del Dipartimento di Prevenzione ASL Lecce, dott. Albero Fedele, inerente caso accertato di Malattia di West Nile in un cittadino di anni 77 residente nel Comune di Lecce, il sindaco ha emesso una ordinanza per l'attuazione immediata di misure di contrasto alla diffusione della malattia che, com'è noto, avviene tramite un vettore ematofago (zanzara).

Dall’indagine epidemiologica effettuata, il Dipartimento ha comunicato che "risulta verosimile che il paziente sia stato punto dal vettore in area differente (Comune del Sud Salento) da quella di residenza. Tuttavia in fase d'incubazione e fino alla comparsa dei sintomi l'interessato, oltre ad aver soggiornato nell'abitazione di residenza, ubicata nel quartiere Salesiani a Lecce, ha frequentato anche la zona di Torre Chianca".

A scopo precauzionale il sindaco ha ordinato che nell'area urbana di residenza del paziente (quartiere “Salesiani”) e su tutto l'ambito urbano, inclusa l'area di Torre Chianca, frequentata dal cittadino, vengano effettuati a cura del settore Ambiente:

  • intervento antialare abbattente (con utilizzo di piretroidi ai dosaggi da scheda tecnica del prodotto utilizzato) con primo intervento immediato seguito da altri 2 interventi a distanza di 7 e 21 gg. dal primo;
  • interventi antilarvali nelle caditoie e nei canali del predetto Centro nonché in eventuali aree palustri viciniori;
  • rinforzo della campagna di comunicazione nei confronti dei cittadini con le indicazioni contenute nel PNA richiamato dalla precitata Circolare.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2023 alle 17:55 sul giornale del 11 ottobre 2023 - 58 letture






qrcode