SEI IN > VIVERE SALENTO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Censimento Istat: al via la rilevazione “da lista”

2' di lettura
26

Il 2 ottobre 2023 ha preso il via una nuova edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni che coinvolgerà 2.531 Comuni e circa 1 milione 46 mila famiglie.

Il Comune di Lecce è coinvolto nella cosiddetta rilevazione da Lista: in questi giorni un campione di circa 1.500 famiglie sta ricevendo le lettere dell’Istat contenenti le credenziali per poter compilare via web il questionario. Il Censimento è una rilevazione statistica obbligatoria per legge, che permette di conoscere le principali caratteristiche strutturali e socio-economiche della popolazione che dimora abitualmente in Italia.

Come partecipare al Censimento

Ogni anno le famiglie coinvolte nel Censimento, partecipano a una delle due rilevazioni campionarie:

  1. una che prevede la compilazione autonoma del questionario online sul sito Istat (rilevazione da Lista): vi partecipano solo le “famiglie campione” che ricevono una lettera nominativa con le informazioni sul Censimento e con le proprie credenziali di accesso;
  2. un’altra che prevede invece la compilazione del questionario online tramite un rilevatore incaricato dal Comune (rilevazione Areale): vi partecipano le famiglie che risiedono nei “territori campione”, che saranno avvisate tramite locandina e lettera non nominativa del Censimento.

Info e contatti

I cittadini coinvolti nella rilevazione da Lista possono rispondere autonomamente online dal 2 ottobre all'11 dicembre 2023, ricevere un rilevatore a domicilio dal 7 novembre al 22 dicembre, o recarsi all'Ufficio Statistica del Comune, dal 2 ottobre al 22 dicembre

La famiglia può contattare il Centro Comunale di Rilevazione c/o Comune di Lecce - Ufficio Statistica Viale Aldo Moro n° 34: tel. 0832.682531 rif. Dott. Marco Laudisa, aperto dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00 e il martedì dalle 14.30 alle 17.00, oppure il Numero Verde Istat 800 188 802, attivo tutti i giorni, compresi sabato e domenica, dalle ore 9 alle ore 21.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2023 alle 19:18 sul giornale del 04 ottobre 2023 - 26 letture






qrcode