Prosegue anche a settembre la programmazione dell'Art&Lab Lu Mbroia di Corigliano d'Otranto

2' di lettura 21/09/2022 - Prosegue anche a settembre la programmazione dell'Art&Lab Lu Mbroia di Corigliano d'Otranto. Venerdì 23 settembre (ore 21 - contributo associativo 7 euro) il polistrumentista Vito De Lorenzi propone il concerto spettacolo "Sonu 220 V", evoluzione del precedente "Sonu".

La ciclicità caratterizza le composizioni originali, ispirate alle musiche di tradizione orale, sia di matrice colta che popolare di vari luoghi del mondo. Le musiche vengono proposte ed elaborate live, con l'ausilio di supporti elettronici, partendo da temi essenziali, a volte improvvisati, con strumenti acustici. Vito De Lorenzi, batterista, percussionista, polistrumentista, ha intrapreso lo studio delle percussioni e della batteria sin da giovanissimo, perfezionandosi con i Maestri Fabio Accardi e Gabriele Maggi. Si è successivamente dedicato allo studio dei tamburi della tradizione italiana e di altri tamburi a cornice, frequentando numerosi stage con i maestri Alfio Antico, Arnaldo Vacca e Nando Citarella. È stato docente del Corso Propedeutico di Tamburi a Cornice nella "Scuola di musica popolare" del Conservatorio Tito Schipa di Lecce, ideata dal prof. Daniele Durante. Ha collaborato con personaggi di fama internazionale (tra cui Teresa De Sio, Matteo Salvatore e Raiz) e con importanti gruppi (fra cui il Canzoniere Grecanico Salentino, Mayis, TiricaUkala, Manigold, Epifani Barbers, Tran(ce)formation quartet, Adria e Sottopalco) spaziando tra vari generi.

Sabato 24 settembre (ore 21 - contributo associativo 5 euro) appuntamento con "Cu rami e senza rami. Storie racconti e suoni di tamburellisti a Sud" del cantante e tamburellista Giancarlo Paglialunga, uno dei più importanti esponenti della musica popolare salentina, che riunisce l'eccellenza dei suonatori di tamburello di tutta la zona, per una serata all'insegna del ritmo, della tradizione, della musica condivisa. "Cu rami e senza rami" è un'occasione di condivisione e confronto tra amanti del tamburello salentino e non. Sul palco Mauro Durante (Canzoniere Grecanico Salentino), Roberto Chiga, Alessandro Chiga, Rocco Nigro, Federico Laganà, Vito De Lorenzi, Carlo Canaglia De Pascalis, Gioacchino De Filippo e tanti altri. La ronda, prima sul palco e poi spontanea, sarà l'indiscussa protagonista. Media partner PizzicArte by Apulia Face. Ultimi appuntamenti con la prima del nuovo progetto "Glossa ce kardìa – Cultura e lingua grika, tra futuro e tradizione" con Ninfa Giannuzzi, Emanuele Licci, Rocco Nigro, Valerio Daniele e Giuseppe Spedicato (venerdì 30 settembre) e con la seconda edizione della Festa della Sita con il concerto di Alessia Tondo, il dj set di Asheblasta e altre attività (domenica 2 ottobre). Prima dei concerti (dalle 20) sarà possibile degustare primi e secondi piatti, insalatone, verdure accompagnati dai vini della Cantina Duca. Info e prenotazioni 3381200398 – lumbroia@massimodonno.it.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2022 alle 09:39 sul giornale del 22 settembre 2022 - 82 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dq6v





logoEV