Il 9 settembre a San Cesareo di Lecce va in scena "La leggenda di Carmelo Bene"

4' di lettura 08/09/2022 - Venerdì 9 settembre alle 21 (ingresso gratuito - info 3892105991 - teatro@astragali.org) nelle sale della Distilleria de Giorgi di San Cesario di Lecce, per "Daimon", seconda edizione della Summer School di filosofia a cura della rivista Kaiak.

A philosophical journey e della compagnia Astràgali Teatro, con il patrocinio dell'Università del Salento e della Società Filosofica Italiana, Simone Franco e Simone Giorgino proporranno "La leggenda di Carmelo Bene", una riflessione attorno al grande attore, regista, poeta e drammaturgo che proprio in questi giorni avrebbe compiuto 85 anni. Nel corso di questi anni i due si sono confrontati più volte con il lavoro dell'artista salentino scomparso nel 2002. Simone Franco, attore, regista e performer, leccese ma per molti anni attivo a Roma, si è formato con i maggiori esponenti del Teatro di ricerca nazionali ed internazionali come Pippo Delbono, Living Theatre, Odin Teatret, Danio Manfredini, Carlo Quartucci, Carla Tatò, Armando Punzo, Tapa Sudana, Nikolaj Karpov, Anatolij Vasiliev e lo stesso Carmelo Bene, al quale ha dedicato vari incontri e spettacoli. Simone Giorgino, poeta e ricercatore dell'Università del Salento, presidente del Centro Studi Phoné e membro del Centro Studi "Vittorio Bodini", ha pubblicato, tra i suoi vari saggi, "L'ultimo trovatore. Le opere letterarie di Carmelo Bene" (Milella, 2014).

Da giovedì 8 a domenica 11 settembre la Summer School di filosofia (con sessioni dalle 10 e dalle 16 riservate alle iscritte e agli iscritti) sta proponendo lecture, seminari e interventi di importanti studiosi e ricercatori. Domenica 11 settembre alle 21 (ingresso libero), Daimon si concluderà sempre alla Distilleria De Giorgi con "Ròma! Suoni, parole tamburi della cultura Rom". Le musiche di Claudio "Cavallo" Giagnotti si intrecciano al tessuto di parole curato da Fabio Tolledi e alle video-proiezioni di immagini inedite, frutto di una ricerca condotta tra le famiglie Rom del Salento.

Lo spettacolo/concerto è il frutto della collaborazione tra Astràgali Teatro, compagnia teatrale pugliese impegnata da anni in un lavoro di ricognizione e ricerca delle culture mediterranee e del vicino oriente, e Mascarimirì, storico gruppo musicale salentino guidato da Claudio "Cavallo" Giagnotti, musicista di origini Rom che ha fatto della 'tradinnovazione' la cifra più propria e innovativa della sua ricerca musicale. Un viaggio in cui si incontrano parole, suoni e visioni per dire della bellezza e della forza di una tradizione e di una lingua sconosciute, spesso violentate da pregiudizi e ostilità. Storie e canti romanì si dipanano con la segreta speranza di sconfiggere il pregiudizio e favorire la conoscenza di una cultura straordinaria e ricchissima. Alle origini di Ròma vi è il lavoro di scavo condotto da Giagnotti sulle origini e sulla storia della sua famiglia, divenuto ben presto un percorso di riscoperta delle radici sociali, economiche, culturali e artistiche delle famiglie Rom salentine. Riscoperta delle radici e, al contempo, del rapporto con il territorio intorno fatto di intrecci, ibridazioni, accettazione e rifiuto. Una vicenda straordinaria, le cui tracce vivissime arrivano intatte fino a noi. La Summer School di filosofia rientra nel progetto "Teatri a Sud", ideato e promosso dalla compagnia salentina Astràgali Teatro con il sostegno del Ministero della Cultura, in collaborazione con Regione Puglia, Università del Salento e con le amministrazioni comunali di Lecce, Cavallino e San Cesario di Lecce.

La compagnia Astràgali Teatro nasce nel 1981 a Lecce per fare teatro, formare attori e dare vita ad uno spazio di circolazione dei discorsi e delle pratiche. Riconosciuta dal 1985 dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali come compagnia teatrale d'innovazione, dal 2012 è sede del Centro Italiano dell'International Theatre Institute dell'Unesco ed è membro dell'Anna Lindh Euro-Mediterranean Foundation for the Dialogue between Cultures. Ha realizzato progetti artistici, spettacoli, attività in circa 30 paesi in tutto il mondo. Nel corso di questi anni numerosi spettacoli hanno trovato casa in molti luoghi di grande interesse culturale in Italia e all'estero, anche in siti patrimonio dell'umanità dell'Unesco.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-09-2022 alle 09:38 sul giornale del 09 settembre 2022 - 116 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dowL





logoEV